Phaeostigma grandii (Principi, 1960)



Disegno alare, da Principi, 1960



Endemismo appenninico. Specie dall'ecologia ancora largamente sconosciuta, con popolazioni isolate presenti in aree boscate aperte in ambienti tendenzialmente xerofili, tra gli 800 e i 1300 m di quota (Aspock et al., 1991).





Locus typicus: Lago Arvo (Calabria)


Stadi preimmaginali: sconosciuti. Ampiezza dell’ala anteriore delle immagini: M da 8,8 a 11,0 mm., F da 10,5 a 12,0 mm.; gli adulti si trovano in natura tra maggio e giugno(Aspöck et al.,1991). Stadio di svernamento: sconosciuto.


Distribuzione regionale italiana: Abruzzo, Molise; Campania, Puglia; Basilicata; Calabria.


Pubblicazioni che citano questa specie in Italia:
Principi, 1960a, 1961, 1966; Aspöck et al., 1969, 1980, 1991; Pantaleoni, 1986a; Divietri, 1993; Letardi & Pantaleoni, 1996; Pantaleoni & Letardi, 1998; Rausch et al., 2004; Letardi & Biscaccianti, 2005; Letardi & Nicoli Aldini, 2007; Haring et al., 2011;



Creative Commons License
tutti i materiali del sito sono rilasciati con Licenza Creative Commons - Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo - 2.5 - Italia.