Nevrorthus fallax (Rambur, 1842)
 
 




Adulto foto Rattu, 2016

Specie dalla biologia solo superficialmente conosciuta, con larve acquatiche in ruscelli ad acque correnti e fondo ghiaioso-sabbioso; adulti raccolti tra i 100 e i 1200 m s.l.m. con periodo di volo tra fine maggio e inizio settembre (Loru et al., 2011).

Endemismo Sardo-Corso

Stadio di svernamento: larva.

Ampiezza dell’ala anteriore delle immagini: da 6 a 8 mm. (Aspöck et al., 1980).

Distribuzione regionale italiana:

Sardegna.

Pubblicazioni che citano questa specie in Italia:

Rambur, 1842; Hagen, 1866; Brauer, 1876; Zwick, 1967;, 1951; Aspöck et al., 1980; Principi & Willmann, 1981; Malicky, 1984; Letardi, 1994c; Bernardi Iori et al., 1995; Fochetti, 2005; Aspöck U. & H., 2007; Cesaroni, 2007; Loru et al., 2011; AAVV, 2016a;

Creative Commons License
tutti i materiali del sito sono rilasciati con Licenza Creative Commons - Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo - 2.5 - Italia.