Megalomus hirtus (Linneus, 1761)
 
 

Foto P. Duelli da Wachmann & Saure, 1997

Specie legata quasi esclusivamente alle latifoglie fra le quali mostra una certa preferenza per Corylus. Presente dal livello del mare al piano subalpino.  Adulti in volo tra maggio e settembre (Aspock et al., 1980).

Stadio di svernamento: pupa ?

Ampiezza dell’ala anteriore delle immagini: da 6,5 a 8,5 mm. (Aspöck et al., 1980).

Distribuzione regionale italiana:

Valle d’Aosta?; Piemonte; Lombardia?; Trentino Alto-Adige; Veneto; Friuli Venezia Giulia; Liguria; Emilia Romagna?; Toscana; Umbria?; Marche; Abruzzo; Campania?; Basilicata; Calabria

Pubblicazioni che citano questa specie in Italia:

Rossi, 1790; A.Costa, 1869 (?);Della Torre, 1882; Heller & Della Torre, 1882; McLachlan, 1896; Navás, 1913b, 1929, 1932, 1933; Castellani, 1957; Principi, 1958, 1966; Aspöck, 1963a; Eglin-Dederding, 1967; Aspöck et alii, 1980; Pantaleoni, 1990c; Divietri, 1993 (?);Poggi, 1993; Monserrat, 1994b; Hellrigl et al., 1996; Letardi & Pantaleoni, 1996; Pantaleoni & Letardi, 1998; Letardi & Migliaccio, 2000 (?);Monserrat, 2004; Letardi & Biscaccianti, 2005; Badano, 2008c?; Letardi et al., 2010; AAVV, 2016b(?);

Creative Commons License
tutti i materiali del sito sono rilasciati con Licenza Creative Commons - Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo - 2.5 - Italia.