Mantispa aphavexelthe (Aspöck U., Aspöck H., 1994)





Specie dalla biologia essenzialmente sconosciuta e dagli aspetti anche tassonomici ancora non ben definiti (Aspöck et al., 1980; Pantaleoni, pers. comm.).





Adulto, dal web


Stadi preimmaginali: sconosciuti. Ampiezza dell’ala anteriore delle immagini: da 9 a 12 mm.; gli adulti si trovano in natura tra maggio e agosto (Aspöck et al., 1980).


Distribuzione regionale italiana: Toscana; Umbria; Lazio; Abruzzo; Molise; Campania; Puglia; Basilicata; Calabria; Sicilia.


Pubblicazioni che citano questa specie in Italia:
Aspöck et al., 1980, 1994; Nicoli Aldini, 1983; Divietri, 1993; Letardi, 1994a; Bernardi Iori et al., 1995; Letardi & Pantaleoni, 1996; Letardi, 1998b; Pantaleoni & Letardi, 1998; Gobbi, 2000; Nicoli Aldini & Baviera, 2001; AAVV, 2005; Letardi & Nicoli Aldini, 2007; Letardi & Maltzeff, 2008; Contarini, 2009; De Bernardinis, 2013b; AAVV, 2014b;



Creative Commons License
tutti i materiali del sito sono rilasciati con Licenza Creative Commons - Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo - 2.5 - Italia.