Hemerobius pini Stephens, 1836


Adulto da Wachmann e Saure, 1997


Specie esclusiva delle Conifere con una certa preferenza, nonostante il nome, per gli Abeti (Aspock et al., 1980). In particolare, in impianti monocolturali di Picea sp. svolge un ruolo importante


larva da Aspöck U. & H., 1999



come predatore di afidi come gli Adelgidae (Stelzl & Devetak, 1999). Due generazioni annuali, con periodo di volo tra fine Aprile e fine Settembre, con massimo tra giugno e Agosto.



Stadi preimmaginali: Killington, 1937.


Ampiezza dell’ala anteriore delle immagini: da 6 a 9 mm.; gli adulti si trovano in natura tra aprile/maggio e settembre/ottobre; parassiti delle larve: Anacharis spp. (Aspöck H., Aspöck U., Hölzel U., 1980).


Distribuzione regionale italiana:


Valle d’Aosta; Piemonte ?; Lombardia; Trentino Alto-Adige; Veneto; Friuli Venezia Giulia; Emilia Romagna.

Pubblicazioni che citano questa specie in Italia:

Minelli, 1977; Aspöck et al., 1980; Monserrat, 1980, 1991; Pantaleoni, 1988, 1990c; Nicoli Aldini, 1994; Hellrigl et al., 1996;